Piante e Spazi

3 STEP PER SISTEMARE IL TUO SPAZIO

Un piccolo spazio in casa o sul balcone può essere il luogo perfetto per beneficiare della presenza di piante e fiori. Il beneficio di cui parlo consiste in quel senso di appagamento mentre osservi il tuo spazio ben arredato e le tue piante verdeggianti e in salute. Una sensazione piacevole pervade i sensi e sviluppa  sentimenti positivi ed energetici.

[Se vuoi approfondire questo concetto ti consiglio di leggere il precedente articolo “Tsuboniwa: spazio ai sentimenti”]

Ma quali sono i primi passi da fare per sistemare lo spazio che hai a disposizione?

Visto che quando si organizza uno spazio ci sono alcuni punti fermi da seguire, ho deciso di condividerli con te, per darti alcuni suggerimenti e spunti utili.

Innanzitutto considera che il risultato finale che otterrai sarà il giusto compromesso tra ciò che sogni di avere e ciò che effettivamente potrai ottenere. Ebbene sì, tutto ciò che desideri dovrà poi necessariamente fare i conti con le dimensioni dello spazio, con le sue caratteristiche, con il budget che sei disposto a investire e con il tempo che potrai dedicare alla cura e alla manutenzione delle piante.

Ma ecco i tre principali step per iniziare:

  1. elencare le tue esigenze
  2. considerare le caratteristiche
  3. rivedere la lista

Tre step per sistemare il tuo spazio o il tuo balcone


Elenca le esigenze e i desideri

Per prima cosa prendi un foglio e scrivi tutte le attività che ti piacerebbe svolgere nel tuo spazio: leggere, meditare, lavorare, fare giardinaggio, sentire la natura, ammirare le farfalle, ecc.

Poi elenca anche tutti quegli oggetti o arredi che desideri avere: una lanterna, un campanellino, una sdraio o una poltrona, una girandola, vasi colorati ecc.

Infine inizia a segnare anche qual è il genere di piante che più ti piacerebbe coltivare: fiori dai mille colori, solo erbe aromatiche, piante monocromatiche…

Considera le caratteristiche dell’ambiente

Su un altro foglio scrivi tutte le caratteristiche dello spazio che hai a disposizione: quantità di luce, temperatura, forma e dimensioni (prendi il metro e inizia misurare!), ecc.

Confronta e rivedi la tua lista

A questo punto metti i due fogli l’uno accanto all’altro e, tenendo in considerazione le caratteristiche dello spazio, inizia a valutare quali desideri siano poco realizzabili. Quando fai questo lavoro di scrematura inizia a pensare anche a quanto sei disposto a spendere (in linea di massima e solo per farsi un’idea) per ogni elemento che vorresti inserire.

Una volta compiuti questi tre step avrai sicuramente le idee più chiare e inizierai a intravedere il tuo angolo dei sogni prendere forma! Certo c’è ancora tanto lavoro da fare, ma partire con il piede giusto e fare ordine e chiarezza tra i propri pensieri credo sia il primo passo fondamentale!

Se vuoi scrivimi nei commenti qui sotto quali sono le tue più grandi difficoltà nell’arredare un angolo specifico della tua casa o il tuo balcone, così proverò a darti qualche consiglio!



Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *