Piante e SpaziRecensione Libri

GIARDINI D’INVERNO, IL LIBRO

Giardini d'inverno. Una stagione reinventata di Cédric Pollet

Qualche tempo fa, durante una mia passeggiata in libreria (sì, per me girare tra i libri esposti è proprio come fare una meravigliosa e salutare passeggiata), il mio sguardo fu attratto dalla copertina e dal titolo del libro “Giardini d’inverno. Una stagione reinventata” di Cedric Pollet.

Giardini d'inverno. Una stagione reinventata


Bellissimo e significativo il contrasto in copertina tra il bianco puro e freddo della neve e il rosso esuberante e caldo delle cortecce e dei rami dei  Cornus e degli aceri: ecco a cosa si riferisce il sottotitolo “Una stagione reinventata”!

Se l’inverno ti fa pensare solo a gelo, neve e mancanza di colori, questo libro ti farà ricredere.  Durante la stagione fredda la neve e la brina regalano senza dubbio tocchi magici e fiabeschi alla natura, ma altrettanto fatati e suggestivi sono i colori accesi e caldi che possono infiammare un giardino quando tutto sembra a risposo e immobile.

Giardini d'inverno. Una stagione reinventata


Cedric Pollet, paesaggista e fotografo botanico appassionato e affascinato dagli alberi e dalle loro cortecce, ha impiegato 9 anni per realizzare quest’opera meravigliosa: è dovuto andare alla ricerca dei giardini d’inverno più belli, scovandoli come fossero dei tesori inestimabili e studiandoli in periodi diversi dell’anno.

Mentre sfogliavo le pagine di questo libro, la prima cosa che ho percepito è stato proprio il suo essere perdutamente innamorato delle piante: le sue fotografie parlano da sole grazie ai soggetti ritratti, ma soprattutto grazie alla passione che Pollet ha nei confronti della natura.

Giardini d'inverno. Una stagione reinventata


Le piante che in inverno ci regalano inattese fioriture, ci inebriano con fragranze inaspettate e si trasformano in incantevoli tavolozze di colore sono tante: Conus sanguinea, Taxodium distichum, Acer palmatum, Hamamelis mollis, e tante altre…

Significativa è la frase di Pollet

“Il giardiniere non deve più rassegnarsi ad attendere le prime maestose fioriture primaverili, annuncio del risveglio di Madre Natura”

Questo ci fa capire come la natura sia in grado di regalarci energia e vigore anche in stagioni apparentemente inanimate.

Giardini d'inverno. Una stagione reinventata


Giardini d’inverno è stato senz’altro uno dei più bei libri che ho acquistato nell’ultimo periodo: mi ha ricordato che la fotografia è un’arte e uno strumento potente per trasmettere emozioni e,  al contempo, questo libro mi ha fatto fare un viaggio tra le meraviglie della Natura, offrendomi tanti spunti di riflessione e di…progettazione!

Lo consiglio a tutti, anche e soprattutto ai “non addetti ai lavori”!



 

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *