Verde Terapia

FARE GIARDINAGGIO: SIGNIFICATI NASCOSTI

Fare giardinaggio ha dei significati nascosti

Ti sei mai chiesto cosa significhi davvero zappettare la terra dei tuoi fiori, oppure seminare nuove piantine, potarle o trapiantarle? Apparentemente sembrano semplici gesti di routine per mantenere in salute le tue piante, ma in realtà, dietro ad ogni gesto, si nasconde molto di più: un simbolismo che ci può aiutare a stare meglio e a liberarci dai pesi inutili. Una volta che avrai appreso tutti i significati profondi delle tue azioni di giardinaggio, vedrai che le svolgerai con maggiore consapevolezza e, perché no, nel momento del bisogno, ti serviranno per sentirti meglio!

La spiegazione dei simbolismi e dei benefici di determinate azioni di giardinaggio le ho apprese e approfondite durante il mio Corso di Specializzazione in Giardini Terapeutici al Politecnico di Milano, in particolare grazie alla bravissima e coinvolgente Cristina Borghi (medico laureata in Medicina e Chirurgia, in Farmacia e specializzata in Farmacologia Sperimentale).

Togli le foglie secche, così riordinerai i pensieri

Quando ti occupi del tuo giardino o del tuo terrazzo fiorito, una delle prime cose che generalmente fai è pulire le tue piante dalle erbacce o dalle foglie secche e appassite. Le aiuti a non “soffocare” e a non farsi rubare le energie e, al contempo, fai un grande regalo anche a te stesso:

  • metti ordine tra i tuoi pensieri allontanando la confusione
  • ti ripulisci dalla negatività scegliendo quello che invece vuoi mantenere (le belle e rigogliose foglie verdeggianti o i fiori appena sbocciati)
  • fai sì che i problemi non diventino più grandi del dovuto perché tu intervieni preventivamente.
Zappetta la terra, così ritroverai l’equilibrio

Quando ti appresti a piantare una nuova specie nel tuo giardino o nei vasi del tuo balcone, per prima cosa devi zappettare la terra per prepararla alla nuova arrivata. Arieggi il terreno, lo rendi soffice rinnovandolo e togliendo tutto ciò che non serve (sassi e vecchie radici). Quando zappetti la terra è come se tu scavassi dentro di te e, quando incontri degli ostacoli (i sassi), li togli dal tuo percorso. Riesci così ad esaminare in maniera equilibrata le situazioni e hai anche modo di imparare da eventuali errori che hai commesso.

Semina, così avrai fiducia nel futuro

Se hai delle bustine di sementi è giunto il momento di prepararle: quante volte ti sarà capitato di osservare un seme e dire “ma dai, da una cosa così piccola e secca come fa a spuntare una bella pianta viva, rigogliosa, con frutti e fiori?!”. Ecco, seminare significa avere fiducia nel futuro, perché i miracoli avvengono ma spesso non ce ne accorgiamo perché li vediamo come cose (apparentemente) scontate.

Pianta nuovi fiori, così vivrai nuove avventure

Quando invece interri delle piantine già sviluppate, stai affrontando un’incognita: ti documenti sulle loro esigenze (esposizione, acqua, clima, ecc) ma… esiste sempre l’imprevisto! Piantare simboleggia una nuova avventura: serve cura, attenzione, empatia, calma. Insomma, bisogna rispettare i propri tempi e andare per gradi, non bisogna intraprendere troppe avventure contemporaneamente, o almeno non più di quante saremmo in grado di gestire! Tutto ciò ci aiuta quindi a sviluppare la capacità di decidere e di pianificare.

Il giardiniere […] è una persona che usa nel modo più equilibrato il corpo e la mente, sviluppando in maniera positiva le potenzialità di entrambi, perché è sotto la guida del maestro più autorevole, amoroso e carismatico: la natura.

– Cristina Borghi


E non è finita qui… mercoledì prossimo ti svelo altre quattro attività con i loro relativi significati preziosissimi! Nel frattempo puoi iniziare a svolgere una di queste azioni e vedere come va. Se avrai piacere puoi condividere le tue esperienze di giardinaggio raccondandole nei commenti qui sotto!



Condividi questo articolo

3 pensieri su “FARE GIARDINAGGIO: SIGNIFICATI NASCOSTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *