Benessere di Mente Corpo SpiritoProgettare gli spazi con le piante

HO CAMBIATO PROSPETTIVA: COME HO VISSUTO MYPLANT & GARDEN

Myplant & Garden 2018

Quando sono partita per Milano, direzione MyPlant & Garden (fiera professionale del florovivaismo e del paesaggio), avevo un obiettivo in mente: visitare la fiera con occhi diversi da quelli di un “operatore del settore”. E così è stato.

Varcati i tornelli del primo padiglione mi sono subito messa nei panni di un lettore del mio blog o di una persona che di piante e fiori ci capisce poco. Ho percorso i tre padiglioni osservando circa 650 stand con occhi nuovi: mi sono lasciata guidare dalle bellissime sfumature di colore racchiuse in fiori, vasi, arredi e materiali. Ho seguito i profumi delle piante aromatiche  e degli agrumi, ho toccato ciottoli, pietre e metalli che creavano bellissime scenografie e allestimenti.

Myplant & Garden 2018


Insomma, ho guardato Myplant & Garden come se vedessi tutto per la prima volta: in quel momento non ero un architetto in cerca di soluzioni e proposte all’ultimo grido, ma ero una visitatrice curiosa.

Grazie a questo cambio di prospettiva sono riuscita ad avere ancora una volta la conferma di quanto la Natura sia importante  nella nostra vita e di come sia alla portata di tutti. Basta solo guardarla con occhi nuovi!

Le piante sono esseri di luce destinati a creare gioia e sono portatrici di un rinnovamento continuo.

Myplant & Garden 2018


Questa incredibile fiera, che mi piace definire “fucina di idee e di cultura”, non è solo un insieme di piante, fiori, attrezzature e arredi, ma è un luogo di ispirazione. Infatti sono tornata a casa con un bottino preziosissimo: nuovi stimoli, tanta creatività e molte idee nuove da concretizzare.

Tutto ciò ha mitigato la stanchezza e il mal di gambe per i millemila km percorsi in fiera 🙂

Myplant & Garden 2018


Myplan & Garden è stato anche un prezioso luogo di ritrovo, in cui ho avuto il piacere di ascoltare alcuni convegni davvero interessanti. Ospiti illustri mi hanno dato la riprova di come il verde sia sinonimo di salute.

A tal proposito ecco cosa dice Paolo Veronesi (Presidente Fondazione Umberto Veronesi – Comitato Scientifico Green City Italia):

“Noi medici abbiamo imparato come la malattia vada evitata e poi combattuta non solo nel corpo, ma anche nella mente, e questo è possibile grazie al rapporto umano, fondamentale, ma anche con l’aiuto di un ambiente che contribuisca a liberare la persona dallo stress e dall’ansia. Per questo sosteniamo che i luoghi di studio e lavoro dovrebbero essere il più possibile ricchi del verde della natura, che ci aiuta a mantenere un contatto con la nostra autentica umanità. Per questo la nostra Fondazione sostiene la battaglia per il Verde in città, sempre.”

Prima di concludere, ti presento la Pianta dell’Anno (eletta dal National Garden Bureau): la Calibrachoa!

Calibrachoa Myplant & Garden 2018


Offre una vasta gamma di colori, è molto resistente (soprattutto resiste al terreno secco) ed è ideale per i balconi. Infatti cresce benissimo in vaso piuttosto che in piena terra.

In questo articolo ho messo solo una piccola selezione di foto che ho scattato a MyPlant & Garden: ti invito a seguirmi su Instagram perché lì pubblicherò tante belle foto d’ispirazione e, perché no, rilassanti!

francescamatti.it su Instagram

Myplant & Garden 2018



 

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *